You are here

14 maggio 2015 | L'Europa di ieri e di oggi

Download: 
Description: 

Una grande testimone del nostro tempo, una delle pensatrici più celebri e acute del Novecento rilegge l’Europa di ieri e analizza l’Europa di oggi. Gli occhi di Ágnes Heller, nata nel 1929, hanno visto l’inferno del ghetto di Budapest. Il nazismo le fece perdere l’amatissimo padre, scrittore, musicista, artista ebreo che morì ad Auschwitz. Dopo la fine della guerra nacque in Ágnes la passione per la filosofia, che in pochi anni la portò al fianco di uno dei grandi maestri del pensiero del Novecento, György Lukács. I saggi di Heller, censurati in Ungheria, riuscivano a raggiungere i paesi dell’Europa occidentale, procurandole una fama crescente. Alla fine degli anni Settanta decise di lasciare l’Ungheria, divenendo docente prima in Australia e poi in America. A New York le venne affidata la cattedra che era stata di Hannah Arendt e poté dedicarsi ai temi che le stavano più a cuore: l’etica, l’estetica, i sentimenti, la politica. La caduta del muro di Berlino sembrò come l’epilogo di una resistenza durata quasi cinquant’anni. In realtà Heller, ritornata in Ungheria, rappresenta ancor oggi una figura di riferimento per coloro che vogliono contrastare le nostalgie di autoritarismo e di antisemitismo mai del tutto cancellate. Malgrado ciò, l’Europa di oggi non è certamente l’Europa di ieri: una testimone come Ágnes Heller può raccontare molto bene la differenza.    

Event date: 
Thursday, 14 May, 2015 - 18:00 to 19:30
Programme: 

ore 18.00-19.30

L'Europa di ieri e di oggi

Ágnes Heller, filosofa

Agli studenti iscritti si riconosce un bonus frequenza di n. 2 ore.

Contacts: 
segreteria.isr@fbk.eu
Location: 
Aula Grande | Fondazione Bruno Kessler | Via S. Croce, 77 - 38122 Trento
Organizer: 
segreteria.isr@fbk.eu