You are here

28 novembre 2016 | Sacralizzazione della natura. Paolo Costa, ricercatore FBK-ISR, ne discute all'Università Ca' Foscari di Venezia

Download: 
Description: 

“Orgogliosi di essere mammiferi. Quanto conta il confine tra uomo e animale?” è il titolo della relazione che Paolo Costa, ricercatore del Centro per le Scienze Religiose di FBK, terrà il 28 novembre 2016 presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, in occasione della Giornata di studio in ricordo di Alessandro Bellan: “Etica, dialettica e teoria critica”.

Bellan (1966-2014) era un promettente ricercatore del Dipartimento di filosofia veneziano, scomparso prematuramente due anni fa. Tra i suoi ambiti di studio, oltre al pensiero di Hegel e Adorno, c’erano anche l’etica ambientale, il vegetarianesimo, l’etica animale. Nel suo intervento Costa prenderà in esame i cambiamenti riscontrabili oggi nella relazione tra la specie umana e il mondo animale o, più in generale, l’ambiente naturale. Tale trasformazione assume spesso i connotati di una forma inedita di reincantamento, persino di sacralizzazione della natura. Da qui derivano i fenomeni sociali che ben conosciamo di ritorno alla natura e di critica della società industriale, dell’industria alimentare, della ricerca scientifica, della medicina ufficiale. Si tratta di fenomeni al contempo culturali, sociali, politici, che possono essere letti anche come il riflesso di innovazioni nelle forme di spiritualità e negli stili di vita degli uomini contemporanei. Proprio questi cambiamenti sono al centro di una delle nuove linee di ricerca del Centro per le Scienze Religiose.

Event date: 
Monday, 28 November, 2016 (All day)
Contacts: 
Informazioni: giorgio.cesarale@unive.it
Location: 
Univeristà Cà Foscari Venezia Aula Valent, Palazzo Malcanton Marcorà
Organizer: 
Responsabilità scientifica: Giorgio Cesarale e Lucio Cortella (Università Ca’ Foscari Venezia)