Storia

 

L’Istituto di Scienze Religiose (ISR) fu fondato il 29 dicembre 1975, come istituto non confessionale per la ricerca sulla religione dall’allora Presidente della Provincia Autonoma di Trento sen. Bruno Kessler e da mons. Iginio Rogger, che ne fu il Direttore fino al 1997.

Istituito come uno dei centri di ricerca dell’Istituto Trentino di Cultura, nel 1986 l’ISR diede vita, insieme all’Arcidiocesi di Trento, al Corso Superiore di Scienze Religiose (CSSR) per la formazione degli insegnanti di religione cattolica nelle scuole pubbliche italiane.

Nel 1998 l’ISR divenne Centro per le Scienze Religiose.

Dal 2007 la Fondazione Bruno Kessler è subentrata all’Istituto Trentino di Cultura e ne ha ereditato la mission, operando come soggetto privato finanziato principalmente dalla Provincia Autonoma di Trento.

Nei suoi oltre quarant’anni di attività l’ISR ha rappresentato una piattaforma per indagini innovative, internazionali e interdisciplinari sulla religione. Nel corso dell’ultimo decennio, in parallelo con l’attenzione crescente di FBK per il dialogo tra scienze naturali e scienze umane, i ricercatori ISR hanno sviluppato specifiche competenze sul rapporto tra ricerca scientifico-tecnologica e fenomeno religioso.